Pubblicato il

Tour Argentina cosa vedere: da Buenos Aires al Perito Moreno

Natura selvaggia, storia e tradizioni sono pronte ad affascinare chiunque voglia effettuare un tour in Argentina. Il ritmo e la sensualità del tango, le prelibatezze culinarie a base di manzo, ma soprattutto le Cascate di Iguazù, immerse nelle foresta pluviale, la Terra del Fuoco, ultimo avamposto prima dell’Antartide, la città di Buenos Aires e il Perito Moreno. Questi sono solo alcuni motivi per volare in Argentina e spendere un paio di settimane a viaggiare da un capo all’altro di questo meraviglioso e suggestivo Paese cercando così di conoscerlo meglio anche attraverso il suo popolo.

Il Parco Nazionale del Iguazù è una delle meraviglie dell’Argentina che non si possono non visitare. Qui la natura selvaggia accoglie circa 275 cascate pronte e creare uno spettacolo unico ed ineguagliabile. Fra di esse la più grande è la cascata al confine tra Argentina e Brasile, una cascata denominata la Garganta del Diablo. Chi ama fare trekking, inoltre, non può perdersi l’occasione di passare da una foresta all’altra, faticando per raggiungere privilegiati punti di belvedere per poi ammirare paesaggi naturali da mozzare il fiato immersi solo nel fragoroso scrosciare delle acque.

Costeggiando il confine con Brasile e Uruguay, ma spostandosi verso Sud, il tour dell’Argentina non può non fare tappa a Buenos Aires. Nota come la Parigi del Sud America questa bellissima città presenta ai viaggiatori una commistione di stili architettonici e di popoli pronta a renderla più che mai intrigante. Non si può non visitare la Casa Rosada, il Teatro Colon, il Cimitero della Recoleta, l’Obelisco di Buenos Aires, ma soprattutto si deve camminare per le colorate vie della Boca e il quartiere Palermo. Gli amanti del tango, infine, non possono non fermarsi a Plaza Dorrego ed ammirare bravissimi ballerini mentre danzano su note travolgenti e piene di passione.

Dopo aver visitato le foreste argentine, una delle città simbolo del Paese non si può, per un tour dell’Argentina davvero completo, continuando sempre a scendere verso sud, non fermarsi a Bahia Blanca. Fra escursioni subacquee ed animali selvaggi da cacciare ci si può rilassare in una delle numerose strutture turistiche di alto livello abbronzandosi sulla spiaggia mentre si osserva un panorama magico ed incantevole.

In uno dei punti più a sud dell’Argentina, dopo aver iniziato la lunga risalita al confine con il Cile, si può ammirare, infine, il Perito Moreno, un immenso ghiacciaio pronto a regalare sensazioni uniche. Esso si trova nel cuore del Parco Nazionale Los Glaciares ed oltre ad essere una delle mete turistiche più gettonate è entrato a far parte del patrimonio mondiale dell’Unesco.